Associazione Distributori e Noleggiatori di Beni Strumentali

I sollevatori telescopici JCB scaldano i motori per il Gran Premio d'Australia di Formula1
 I sollevatori telescopici JCB si schiereranno alla griglia di partenza del Gran Premio d'Australia, prima tappa del circuito di Formula 1, dando il via all'entusiasmante collaborazione con una nuova squadra corse britannica.

I sollevatori telescopici JCB scaldano i motori per il Gran Premio d'Australia di Formula1

  • 15/03/2019
I sollevatori telescopici JCB si schiereranno alla griglia di partenza del Gran Premio d'Australia, prima tappa del circuito di Formula 1, dando il via all'entusiasmante collaborazione con una nuova squadra corse britannica.

JCB ha annunciato ufficialmente lo scorso febbraio la partnership con il team SportPesa Racing Point F1, che vedrà campeggiare il marchio JCB sulle due vetture guidate da

Lance Stroll e Sergio Perez.
La prima gara di Formula 1 della stagione si svolgerà il 17 marzo a Melbourne, dove anche i sollevatori telescopici JCB Loadall equipaggiati con speciali attacchi jib saranno schierati a bordo pista. Le 15 macchine - tutti modelli JCB 531-70 costruiti presso il World Headquarters a Staffordshire, nel Regno Unito - saranno a disposizione per le operazioni di recupero rapido delle auto eventualmente coinvolte in incidenti  durante le varie fasi del Gran Premio, tra cui le prove libere, le qualifiche e il GP domenicale.
Michael Plummer, Worldwide Marketing Director JCB, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di dare il via alla nostra nuova partnership con SportPesa Racing Point a Melbourne, ed è motivo di grande soddisfazione sapere che anche i sollevatori telescopici di JCB prenderanno parte al Gran Premio d'Australia. I JCB Loadall sono i sollevatori telescopici più venduti al mondo, e possono già contare su una certa familiarità con i circuiti di Formula 1. Averli a bordo pista nella gara inaugurale della stagione motoristica rappresenta una grande opportunità per mostrarne le potenzialità a un'audience mondiale".
Il Jib con attacco speciale che equipaggia i Loadall è stato appositamente sviluppato per spostare il punto di sollevamento della vettura lontano dalla macchina in modo da renderne più sicuro il recupero dalla pista.

CONTATTACI