Associazione Distributori e Noleggiatori di Beni Strumentali

JCB 437, la pala gommata versatile ed efficiente
 La nuova JCB 437 è il modello da 15 tonnellate della gamma di pale gommate del costruttore britannico, caratterizzata da robustezza e versatilità, comfort e sicurezza di guida, efficienza gestionale e consumi ridotti.

JCB 437, la pala gommata versatile ed efficiente

  • 23/11/2018
La nuova JCB 437 è il modello da 15 tonnellate della gamma di pale gommate del costruttore britannico, caratterizzata da robustezza e versatilità, comfort e sicurezza di guida, efficienza gestionale e consumi ridotti.

La pala gommata JCB 437 nasce nel solco della filosofia costruttiva che ha portato allo sviluppo della “ammiraglia” 457, ed è dotata delle stesse innovazioni tecnologiche e di design del modello al top di gamma. Il modello 437 si posizione nella gamma di pale gommate JCB appena sotto la 457 e prima della 427; la gamma di pale JCB si completa poi con i modelli compatti 403, 407, 411 e 417. 
Tra i principali elementi caratterizzanti della macchina si segnalano: la nuova cabina CommandPlus che offre comfort e visibilità ai vertici della categoria; l’innovativo sistema di controllo CommandPlus; motore conforme Tier 4 Final/Stage IV in perfetta assonanza con la filosofia JCB di non adottare costosi filtri antiparticolato; il nuovo cofano monoblocco per un accesso migliorato per la manutenzione; una gamma di bracci per adattarsi al meglio alle diverse applicazioni del settore. 
 
Progettata per impieghi “heavy duty”
La pala gommata è una macchina “heavy duty” per definizione; per tale motivo la robustezza, la solidità e l’affidabilità della macchina dipendono dalla qualità delle scelte costruttive. Attraverso processi di produzione all'avanguardia - lavorazione robotizzata, verniciatura di precisione, innovative tecniche di assemblaggio – JCB offre elevati livelli di eccellenza sotto il profilo della qualità di fabbricazione.
L'analisi ad elementi finiti, nonché approfonditi test di resistenza e prove al banco assicurano robustezza strutturale e durata di livello superiore: per esempio, le prove eseguite nelle celle refrigerate garantiscono prestazioni di avviamento fino a -20°C., mentre la lavorazione di precisione garantisce il rispetto di tolleranze rigorosissime e un accurato accoppiamento di perni e boccole.
Il nuovo telaio anteriore è più resistente che mai: è stato rinforzato con nervature e piastre aggiuntive per la massima durata utile. L'articolazione della pala JCB 437 presenta  una sezione scatolare per lavori  pesanti (heavy duty), molto più robusta rispetto alla versione con un'unica piastra con borchia. I cilindri comando sterzo sono situati più in alto, al riparo da possibili urti e danni in cantiere.
I tubi flessibili sono fissati all'articolazione e posti al riparo da possibili punti di pizzicamento. Progettata per assorbire carichi sia verticali che orizzontali, l'articolazione è dotata di un perno centrale ad alta resistenza e di una boccola maggiorata, nonché di doppi cuscinetti a rulli conici sui giunti scatolari superiori.
Per incrementare robustezza e protezione della macchina, sono disponibili griglie di protezione del parabrezza e delle luci da aggiungere, oppure griglie inferiori e posteriori. Sul retro, invece, il massiccio contrappeso posteriore protegge la macchina da possibili danni. La sagomatura e la finitura del parafango assicurano resistenza agli impatti e protezione aggiuntiva complessiva alla macchina.
 
Potenza, prestazioni, produttività
Le nuove pala caricatrici JCB sono state progettate con un solo obiettivo: garantire maggiore potenza e minori consumi. Il know-how del costruttore britannico ha così prodotto una gamma di macchine in cui motore, assali, trasmissione e impianto idraulico interagiscono tra loro  in perfetta armonia tecnologica, garantendo massima efficienza e durata.
La nuova pala caricatrice JCB 437 offre elevati livelli di produttività ed eccellenti prestazioni, combinando gli elevati valori di potenza e di coppia erogati dal motore con l’efficienza e l’economicità di un propulsore in linea con le normative in materia di emissioni Tier 4 Final/Stage IV senza la ne

CONTATTACI